HI-FIGUIDE | Guida italiana all'alta fedeltà esoterica ed hi-end internazionale | Rivista di approfondimento sui temi audio
Home Site Map Progetto Chi siamo E-Mail Tutto HFG!

PRODOTTI | MONOGRAFIE > DEL REBUS DELLA MASTERIZZAZIONE©

Cerca

PRODOTTI | MONOGRAFIE

I PRODOTTI DI HI-FIGUIDE
_______________________

MONOGRAFIE
______________

Del Rebus della
Masterizzazione©

Presentazione
Prefazione
Preambolo
Premessa
Prologo
Indice Opera


______________

Acquista adesso!

DEL REBUS DELLA MASTERIZZAZIONE© - Analisi, ricerca e sperimentazione sulla Masterizzazione Audio.

PREFAZIONE

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

Acquista!

Dopo circa un decennio (1999-2010) di studi sulla masterizzazione audio, ho deciso di pubblicare in un'opera unitaria, tutto quanto è stato studiato analizzato, sperimentato e pubblicato sul tema, conosciuta come la "Trilogia della Masterizzazione": la ricerca sul comportamento delle fasi della masterizzazione, l'analisi degli errori digitali e l'unico procedimento corretto di masterizzazione.

Il 29/03/2001 fu pubblicato in HI-FIGUIDE Web Edition, un articolo dal titolo "Esperimenti con il… Masterizzatore!". Quell'articolo diede lustro e fama alla rivista, poiché unico nel suo genere e completo in quasi tutti gli aspetti meglio conosciuti all'epoca.
Questa monografia riprende quell'opera, ampliandola in tutte le sue parti, aggiornandola ai giorni nostri. L'argomento, quindi, è stato nuovamente analizzato sotto diversi punti di vista; esaminando le diverse ipotesi e correnti di pensiero; effettuando una infinita serie di masterizzazioni con i più disparati programmi per PC; effettuando centinaia di comparazioni tecniche e di ascolto. Alla fine il risultato è stato … imbarazzante ed indiscutibile!

Per comprendere correttamente la genesi del corretto procedimento di masterizzazione, disponibile anche nella monografia dal titolo "The Master", ritengo sia necessaria la lettura di questa monografia, allo scopo di comprenderne i meccanismi. Codesto procedimento, trae origine dallo storico articolo prima richiamato. La sperimentazione iniziata sul finire degli anni Novanta, ebbe lo scopo di accertare l'esistenza o meno della possibilità di creare copie digitali indistinguibili nel suono dal CD Audio Originale. Si trattava di una sfida importante, poiché all'epoca (come oggi) tutti sostenevano che il suono delle copie era del tutto identico a quello del CD Originale.

Per l'esperimento nella parte relativa ai confronti di ascolto, utilizzammo uno strumento di precisione sonora assoluto, in grado di discernere anche differenze sonore infinitesimali: il The Music Dream Reference System, nella sua prima versione. Ciò in unione alla strumentazione, volta all'analisi del "checksum" dei brani (vedere in Appendice), ossia del loro codice (genetico) digitale, permise all'articolo pubblicato on-line

nel 2001, di riscuotere un notevole interesse, tanto da essere considerato un riferimento per tutti coloro interessati all'argomento. Anche perché, prove alla mano, venne messo in discussione il teorema della "perfezione digitale" e della facilità di effettuare una copia perfettamente identica all'originale. Si tratta di un caso in cui la "tecnica" sembrerebbe cozzare contro la "percezione" sonora….

Fu così che HI-FIGUIDE divenne la prima rivista al mondo a porre l'accento su un problema da tutti considerato inesistente.

Negli anni successivi al 2001, non contenti dei risultati conseguiti, allo scopo di verificarne costantemente l'attendibilità, l'indagine proseguì!
Ne seguirono altri esperimenti; impiegati diversi software ed hardware digitali di generazione successiva ed aggiornati nel tempo; migliorato ulteriormente il sistema di diffusione del suono, giunto alla sua V versione; diverse persone si sono avvicendate nella ricerca; ascoltati centinaia di volte innumerevoli CD-R copiati in modi differente; effettuati centinaia di test di ascolto comparativi.

Un lavoro immenso e fantastico che nessuna rivista al mondo è stato in grado di svolgere!
Si tratta di un'opera unica nel suo genere, con risultati eclatanti. Lo si nota apertamente, leggendo on-line pareri ed opinioni, alcuni persino autorevoli, di cui la stragrande maggioranza sono evidentemente in contrasto, fallacemente, con le tesi descritte in questa monografia. Un lavoro appassionante, dove la "tecnica" e "percezione" sonora non sono, una volta tanto, discordanti, ma finalizzate verso la corretta risoluzione del problema.

Presentazione | Prefazione | Preambolo | Premessa | Prologo | Indice Opera |  | Acquista


All Rights Reserved ® Copyright © | Francesco Piccione | 1998/2017