HI-FIGUIDE | Guida italiana all'alta fedeltà esoterica ed hi-end internazionale | Rivista di approfondimento sui temi audio
E-Copmmerce | Acquista | E-Shopping Home Web Edition | Indice On-Line Progetto Servizi Chi siamo Registrazione Newsletter | No Spam! Invia posta Tutto HFG!

EVENTI AUDIO | REPORTAGE

Cerca

EVENTI AUDIO

REPORTAGE | Laboratorio di Bartolomeo Aloia  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9   

riferimento, ancora oggi ricercate nel mercato dell'usato poiché attuali dal punto di vista sonico, soprattutto in virtù dell'elevato degrado sonoro che presentano molte elettroniche, odierne anche dal costo di migliaia di euro….

Di notevole rilievo tecnico ed interesse sono pure i suoi
diffusori.
In particolare,
l'Apocalypse Now nelle sue diverse versioni, è un diffusore che negli anni '80 era composto da tre mobili di notevoli dimensioni; destò scalpore per essere stato oggetto di una prova particolare denominata "Live Versus Recording Comparison", in cui si confrontava in tempo reale il suono di strumenti musicali ripresi dal vivo e subito riascoltati tramite il diffusore. I soliti maligni, dato il nome del diffusore ispirato ad un noto film degli anni '70, li ritenevano adatti per riprodurre solo concerti per elicotteri e mortaio, a testimonianza come negli anni '70 vi erano gli stessi imbecilli che sono stati riclonati oggi. L'ultima versione dell'Apocalipse Now è un mastodontico diffusore a due mobili separati per canale, con woofer da 38 cm di diametro, midrange allo Stato dell'Arte e tweeter isodinamico della Stage Accompany con sensibilità di oltre 96 dB/W/m (!).
L'altro diffusore che ha avuto notevole fortuna è l'
LRL One, diffusore di dimensioni più compatte, ma sempre ragguardevoli, a 3 vie da 90 dB di sensibilità, dalla reale risposta in frequenza estesa tra i 40 ed i 22.000 Hz, nulla di paragonabile con certi oggetti esistenti oggi sul mercato.

L'EVENTO

Dopo questa parentesi torniamo al racconto di questo "regalo" che dopo dieci anni di passione per l'Hi-Fi siamo riusciti a farci: l'incontro con Bartolomeo Aloia.


(Continua a pagina 7)

Il banco prova dei trasformatori. I test di selezione sono durissimi ed in pochi lo superano.

(Continua da pagina 5)


Ancora sonicamente attuali sono tutti i suoi
progetti realizzati precedentemente.
Come ad esempio il preamplificatore di riferimento a valvole
PST 200 e lo storico finale ST 260 con 13 decibel di controreazione negativa. Da non sottovalutare il finale da 40 watt ST 140, nelle sue varie versioni, oggi sostituito dall'ST 14.01, capaci di pilotare diffusori di ogni tipo. Sono tutte elettroniche di

 

All Rights Reserved ® Copyright © | Francesco Piccione | 1998/2018