HI-FIGUIDE | Guida italiana all'alta fedeltà esoterica ed hi-end internazionale | Rivista di approfondimento sui temi audio
E-Copmmerce | Acquista | E-Shopping Home Web Edition | Indice On-Line Progetto Servizi Chi siamo Registrazione Newsletter | No Spam! Invia posta Tutto HFG!

EVENTI AUDIO | By HI-FIGUIDE

Cerca

EVENTI AUDIO

By HI-FIGUIDE | JADIS ORCHESTRA REFERENCE  1 | 2

Amplificatore Integrato Jadis Orchestra Reference

Il Jadis Orchestra Reference, amplificatore integrato da 40 W in Classe A per canale.

LE NOSTRE AUDIZIONI
JADIS ORCHESTRA REFERENCE &
CHARIO ACADEMY SOVRAN
Novembre/Dicembre 2011

Grazie ad un nostro lettore, abbiamo avuto la possibilità di organizzare delle sedute di ascolto con un amplificatore integrato che non ha bisogno di molte presentazioni: il Jadis Orchestra Reference.Si tratta di un amplificatore integrato da 40 Watt in Classe A per canale, con valvole KT 90 e sezione preamplificatrice passiva.

Data l'ottima precedente esperienza di ascolto con l'AiFai Integral (di cui vi ricordo di fare particolarmente attenzione ai cavi di interconnessione utilizzati, in virtù della preamplificazione passiva), abbiamo deciso di ascoltarlo abbinandolo a diffusori di classe notevolmente superiore rispetto alla categoria dell'amplificatore (Euro 3.000,00): i Chario Academy Sovran.

Prima di ogni audizione il nostro direttore Francesco Piccione illustrerà brevemente la storia del marchio francese Jadis e (eventuali) pregi e difetti dell'Orchestra Reference.

La prova di ascolto, oltre a soddisfare la nostra sete di "Musica", servirà a dimostrare, in un periodo in cui la stragrande maggioranza degli audiofili preferisce gli amplificatori potenti (200-500 W) e che a sproposito parlano di "corrente", se i quaranta Watt (senza "s" finale, poiché unità di misura: ignorantoni…) saranno sufficienti per riempire di musica un locale di 43 metri quadrati.

Tutti i lettori iscritti alla newsletter possono partecipare gratuitamente, dietro appuntamento, all'evento.


All Rights Reserved ® Copyright © | Francesco Piccione | 1998/2018