HI-FIGUIDE | Guida italiana all'alta fedeltà esoterica ed hi-end internazionale | Rivista di approfondimento sui temi audio
E-Copmmerce | Acquista | E-Shopping Home Web Edition | Indice On-Line Progetto Servizi Chi siamo Registrazione Newsletter | No Spam! Invia posta Tutto HFG!

EVENTI AUDIO | MEETING AUDIOKIT

Cerca

EVENTI AUDIO

MEETING AUDIOKIT | FABIO CAMORANI  1 | 2 | 3 | 4 | 5 

(Continua da pagina 4)


Nel
pomeriggio sono state fatte alcune prove a confronto sul lettore CD Rotel, con e senza modifiche.
Le modifiche al lettore sono state due, il generatore di clock della LC Audio e i moduli finali dell'uscita del CDP. Per ottenere informazioni maggiori riguardo queste due modifiche, vi rimando agli articoli apparsi su Costruire HiFi nel numero 50 (pag. 56) per il generatore di clock, ed il numero 52 (pag. 39) per i moduli.

Circa le prove a confronto dirette, con e senza le modifiche insieme o una alla volta soltanto.
In linea di massima il modulo del clock dà i suoi vantaggi: il suono appare più corretto, delicato e trasparente. I moduli apportano lievi modifiche al suono, ma onestamente ho trovato la versione della LC forse un tantino troppo "mielosa". Da valutare con più calma.

Interessante anche la prova a confronto dell'ascolto con e senza
interfaccia tra lettore CD e pre: un deciso apporto viene dato da questo componente, che rende il suono ancor più dolce e vivo. Maggior differenze tra la versione originale e quella rimaneggiata del lettore erano proprio esaltate quando l'interfaccia veniva collegata.

L'ultimissima parte dell'incontro è stata dedicata agli scambi di opinioni ed alle domande da parte del pubblico. Da segnalare la presenza dell'ingegnere Chiappetta che è intervenuto più volte sull'argomento OTL, sistema che probabilmente non troverà troppo spazio nella produzione AudioNautes: difficoltà di realizzazione, consumo fin troppo elevato per un apparecchio hifi, problemi di interfacciamento con i diffusori, sono alcuni dei problemi che hanno fatto desistere il Camorani dal realizzarne un modello.

Vi sono state tante domande da parte del pubblico presente molto interessanti, tutte tese ad approfondire la filosofia costruttiva del progettista. Alcune arrivavano all'estremo, fino a parlare di psicologia e sedute dallo psicologo pre-ascolti!!

CONCLUSIONI

Tra le battute, e le attente risposte del Camorani, si è dovuto (purtroppo) concludere anche questo meeting.
Problemi legati alla futura disponibilità della sala di riunione avevano indotto Audiokit a terminare la serie dedicata ai meeting, ma l'enorme successo di questi e la notevole passione delle persone intervenute, hanno fatto cambiare idea al titolare del negozio laziale.

Sperando che le manifestazioni a cui Audiokit ci ha finora permesso di assistere si ripetano nel futuro, ringraziamo ancora una volta Mauro e Sabina per l'enorme disponibilità e la tanta stima dimostrata nei nostri confronti. Grazie in particolar modo a nome mio e da parte della rivista.

Nicola Zanghì


All Rights Reserved ® Copyright © | Francesco Piccione | 1998/2018